mercoledì 19 dicembre 2018

Post Twit Accedi o iscriviti

Ф – Il numero D’oro Viaggio teorico …. sperimentale alla ricerca della proporzione misteriosa che governa l’universo

Ф – Il numero D’oro

Viaggio teorico sperimentale alla ricerca della proporzione misteriosa che governa l’universo

 

    Il numero d’oro, il numero prediletto dalla natura, un vero gioiello.
Siamo spesso colpiti dall’armonia e perfezione che osserviamo nella natura e nell’arte e in effetti c’è qualcosa che accomuna un girasole con Sacramento dell’Ultima Cena di Salvador Dalì, un allevamento di conigli alla forma di una galassia, o una conchiglia alla bellezza di un volto. Un numero. Il numero indicato con la lettere greca “phi” il cui valore non esprimibile con una frazione, esprimibile solo in forma approssimata, Ф=1,61803398875………. , per via delle sue infinite cifre dopo la virgola in un ordine, apparentemente casuale.
Scoperto il VI secolo a.c. e definito come il rapporto tra la diagonale e il lato di un pentagono regolare, ha conseguenze in rami che vanno dallo studio della disposizione delle foglie in botanica a quello degli ammassi di galassie in astronomia, dalla matematica pura alla critica d’arte.
Keplero affermava che “la geometria ha due grandi tesori: uno è il teorema di Pitagora, l’altro è la sezione aurea di un segmento. Il primo lo possiamo paragonare ad un oggetto d’oro; il secondo lo possiamo definire un prezioso gioiello”.
Il fascino di questo ‘gioello’ scaturisce dalla sua incredibile propensione a comparire dove meno lo si aspetta.

Delle meraviglie di Phi ci parlerà la dott.ssa Sonia Natale ricercatrice del CERN di Ginevra associata al Politecnico di Losanna, all’Università di Ginevra DPNC, RWTH -Aachen, all’Academia Sinica- Taïwan, al MIT (Massachusetts institut id tecnology), con diretta collaborazione con la NASA.

La conferenza “Phi-Il numero D’oro: viaggio teorico sperimentale alla ricerca della proporzione misteriosa che governa l’universo” si terrà venerdì 16 febbraio, ore 21, presso la sala Pietro da Cemmo del Centro Culturale sant’Agostino, Crema.
L’invito a partecipare è aperto a tutti gli interessati.

Camilla Cervi
Presidente associazione Ipazia

Commenti

9 risposte a “Ф – Il numero D’oro Viaggio teorico …. sperimentale alla ricerca della proporzione misteriosa che governa l’universo”

  1. Camilla, penso però che il “numero d’oro” sia più conosciuto come “sezione aurea”, il rapporto cioè tra i due lati di un rettangolo tale che, togliendogli un quadrato il cui lato eguaglia il suo lato minore, rimane un rettangolo (ovviamente più piccolo) che possiede le stesse proporzioni del rettangolo di partenza. Questa è la definizione che permette di trovare il valore numerico (irrazionale) della sezione aurea come radice di una equazione di secondo grado: al lettore la verifica come semplice esercizio.

  2. “…..ha conseguenze in rami che vanno dallo studio della disposizione delle foglie in botanica a quello degli ammassi di galassie in astronomia, dalla matematica pura alla critica d’arte….” fa davvero “sognare” che un numero “irrazionale” (come l’ha correttamente individuato il prof Cordani) cioè …non misurabile, compaia così spesso, quando proviamo a ….”misurare la bellezza”!
    I rapporti “aurei” tra le dimensioni delle architetture classiche, dei più prestigiosi palazzi, nelle proporzioni delle geometrie naturali, cosmiche, se “misurati” , convergono al “numero aureo”, un numero “non misurabile”, un “uno virgola” seguito da una serie infinita di altri numeri, quasi ad insegnarci che ….”alla bellezza non si accede con la razionalità” ma con altre “chiavi” che non sono fornite dalla “mente”, ma dal “cuore”!

  3. Esattamente! L’interesse per l’argomento è alto, la curiosità pure. Venerdì sarà una bella occasione per approfondire.

  4. Ho letto qualche anno fa, Camilla, un libro sulla sezione aurea e ricordo che mi ha affascinato.
    Una bella opportunità, senza dubbio!

  5. Non vorrei fare la figura del saputello ma questa è proprio la tipica occasione in cui si equivoca il significato dei termini. “Numero irrazionale” NON significa numero incomprensibile o non misurabile o qualche altra misteriosa stranezza ma semplicemente “non esprimibile come rapporto tra due numeri interi”. I numeri che stanno sulla retta reale sono sostanzialmente TUTTI numeri irrazionali, nel senso che la misura dei numeri razionali è ZERO: sono questi ultimi l’eccezione, non gli irrazionali. Rimane il fatto che il rettangolo aureo è istintivamente considerato da qualunque essere umano di qualunque epoca come il più bello e il più armonico: ma qui abbandoniamo la matematica ed entriamo nel campo della psicologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi commenti

Ultimi twit

Ultimi post

Ambiente, La città

Sono tornati

Pietro Martini

5/12/2018

6 Commenti

Leggi »

CONTRIBUTI E COMMENTI

Puoi segnalare una situazione critica, avanzare una proposta, dare il via a un dibattito. Il tema è completamente libero e ciò che conta è che abbia un interesse collettivo; puoi anche postare una storia significativa, una recensione di un libro o di un film, una produzione letterario-artistica, un’immagine-simbolo, un video. Clicca su "Post" o su "Twit" in alto a destra (devi essere registrato) per partecipare alla discussione.

Puoi commentare se sei registrato (consigliato) oppure indicando nome ed email nei campi previsti.

Contatti: redazione@cremascolta.it

Seguici su facebook

designed by Mattia Bressanelli