sabato 20 Luglio 2019

Post Twit Accedi o iscriviti

Comunicazione di servizio: nella serata di mercoledì 26/06/2019 il sito sarà offline per manutenzione. Tornerà operativo la mattina seguente.

“Il Vespista” film ispirato alla vita di Giorgino

Buonasera a tutti. Su suggerimento di amici Cremaschi, ho deciso di iscrivermi a questo blog e di scrivere questo articolo per potervi raccontare di un progetto che mi sta molto a cuore legato a un vostro illustre concittadino.

Innanzitutto mi presento, mi chiamo Francesco Crivaro e sono un regista / direttore della fotografia cinematografica con all’attivo già molti film realizzati fra Europa, Russia e USA dove ho lavorato, studiato e vissuto. Molti di questi lavori sono stati selezionati e premiati in importanti festival internazionali (Montreal World Cinema Festival, Cairo International Film Festival, Cannes film festival, Palm Springs Film Festival, RIFF Rome Independent Film Festival…), altri distribuiti al cinema o in televisione.

Da diversi anni lavoro all’idea di realizzare un film ispirato alla vita di Giorgio Bettinelli. Non ho avuto la fortuna di conoscere direttamente Giorgio, ma attraverso i suoi libri me ne sono affezionato immediatamente. Anche io, come lui, amo viaggiare in Vespa e sono un appassionato di letteratura di viaggio e di fotografia e i suoi libri mi hanno davvero segnato e ispirato a tal punto da volere realizzare un film.

Maturata quell’idea, ho iniziato un viaggio nel cercare di conoscere attraverso testimonianze, ricordi dei familiari e degli amici chi fosse realmente “Giorgino”. All’ “eroe temerario” conosciuto sui libri che si avventura in Vespa per 300 mila km si è affiancata un’altra immagine più intima e più umana di un uomo fatto, come tutti noi, di paure, debolezze, pregi e difetti. Questo il punto di partenza di un lungo processo di sviluppo e scrittura che ci ha portato a dove siamo adesso.

Dopo tanto lavoro, ricerche, sviluppo del progetto sono riuscito a mettere in piedi un progetto serio e ambizioso al quale collabora una troupe di professionisti di tutto il mondo, un attore protagonista di grandissimo talento e molto conosciuto (Giovanni Anzaldo) e buona parte del budget necessario a realizzare un cortometraggio ambientato a Bali. Il prodotto finale sarà un lungometraggio per il cinema ma per ovvi motivi produttivi, partiremo con un film di 20 minuti che racconta una parte importante della vita di Giorgio.

Negli ultimissimi mesi non ci siamo risparmiati: abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding per finanziare il film che è stata supportata da 258 persone di tutto il mondo, abbiamo portato in giro per l’Europa una mostra fotografica con gli scatti di Giorgio, abbiamo pubblicato in versione e-book un libro “scomparso” di Giorgio (In Vespa Oltre l’orizzonte), abbiamo bussato alle porte di tutti i Vespa Club, di potenziali sponsor, comuni, istituzioni…potrete facilmente farvi un idea di quanto lavoro questo abbia comportato e quanto ancora ne comporterà. Più di questo non era davvero possibile fare…

Non è purtroppo bastato e vi scrivo per chiedervi una mano…se sono riuscito in qualche maniera a farvi capire quanto ci tenga ad arrivare in fondo a questo progetto e a ricordare Giorgio per come merita, ho bisogno aiuto nel cercare di reperire la parte mancante del budget. Manca pochissimo…solo 4000 euro dei 32000 euro necessari e dobbiamo trovarli entro Novembre 2018, visto che le riprese del film sono previste per dicembre 2018 /gennaio 2019 Non è un progetto a scopo di lucro…tutta la troupe offre le proprie professionalità senza compenso proprio per l’attaccamento alla storia e al progetto ma per far si che questo film sia un prodotto professionale e che possa essere proiettato in sale cinematografiche e portare la storia di Giorgio in giro per il mondo servono soldi.

Come si può aiutare questo progetto?

  1. Non essendo di Crema, mi servirebbero contatti o aiuto a per arrivare a fondazioni, piccoli imprenditori, banche e sponsor…qualcuno ha già aderito (ringrazio pubblicamente anche qui Damiano Rey e il centro Galmozzi). Con il Comune non abbiamo avuto molta fortuna per ora..probabilmente non hanno grandi disponibilità ma qui parliamo davvero di contributi liberi minimi. Tante piccole gocce potrebbero fare un mare.
  2. Nel vostro piccolo potreste aiutarci acquistando on-line (www.ilvespista.com) una copia del bellissimo e-book fotografico di Giorgio In Vespa oltre l’Orizzonte (30e) o delle stampe fotografiche (10e)
  3. Passando parola…sono stato a Crema parecchie volte, abbiamo fatto diverse presentazioni pubbliche, abbiamo portato una mostra fotografica in città ma è difficile avere visibilità e arrivare a molte persone che potrebbero avere piacere che questo progetto si realizzi…aiutateci voi.

Questo il sito internet ufficiale dove potrete saperne di più: www.ilvespista.com mentre in fondo troverete un video che presentava la nostra campagna di crowdfunding.

Vi ringrazio di cuore per l’attenzione e spero di potervi presentare il film pronto a maggio 2019 rispettando la nostra tabella di marcia.

Francesco Crivaro (team@ilvespista.com)

 

Commenti

24 risposte a ““Il Vespista” film ispirato alla vita di Giorgino”

  1. Innanzitutto ben venuto nel nostro gruppo. Mi rende partcolarmente lieto l’iniziativa, in un momento, fra l’altro, di esplosione di visibilità della città di Crema.
    Certamente faremo quanto possibile per la rouscita della cordata, ma in questo momento siamo sparsi per l’Italia per futili motivi vacanzieri, e la cosa merita una riunione di redazione per partorire idee. Conto su aggiornamenti sullo stato di realizzazione, che sensibilizzino i followers e anche sulla tua collaborazione alla vita del blog in altri campi!

    • Innanzitutto ben venuto nel nostro gruppo. Mi rende partcolarmente lieto l’iniziativa, in un momento, fra l’altro, di esplosione di visibilità della città di Crema.
      Certamente faremo quanto possibile per la riuscita della cordata, ma in questo momento siamo sparsi per l’Italia per futili motivi vacanzieri, e la cosa merita una riunione di redazione per partorire idee. Conto su aggiornamenti sullo stato di realizzazione, che sensibilizzino i followers e anche sulla tua collaborazione alla vita del blog in altri campi! A titolo personale parto con una condivisione, così passa l’informazione ad un altro migliao di persone del popolo Facebook.

  2. Ciao Francesco, 4mila euro non dovrebbero essere un ostacolo insormontabile ma, anzi, se visti inn un’ottica di promozione del territorio potrebbero rappresentare un’opportunita’. Il Comune di Crema ha appena intitolato a Giorgio il nuovo ponte ciclopedonale sul Serio, e forse un millino potrebbe stanziarlo. Ci sono poi varie associazioni che, sempre allo stesso scopo, potrebbero fare “colletta”. Chiusure estive permettendo (inclusa parzialmente la nostra) stai sicuro che il blog se ne occupera’.

    • Grazie davvero di cuore per il sostegno e per la risposta! Buona giornata a tutti e a presto.

  3. Qualcosa non quadra: risultan tre risposte ma ne appaiono due! Comunque sono attivo e nella prima riunione di redazione ci muoviamo coordinatamente. Intanto ritrovi la mia condivisione sulla mia pagiina FB

  4. A mio avviso occorrerebbe rivolgersi a una banca (ci sono nuove nuove banche di credito cooperativo – da pochi anni operanti sul nostro territorio – che potrebbero avere un interesse a sponsorizzare una iniziativa che, in qualche misura, potrebbe ulteriormente “promuovere” il territorio.
    Un tramite potrebbe essere la stessa Pro Loco che, sull’onda del film di Guadagnino, sta giocando una serie di carte (anche un itinerario turistico sui luoghi del film) per tale promozione.

  5. Mi metterò in contatto con la ProLoco quanto prima…mi è stato fatto il nome di Vincenzo Cappelli. Se qualcuno di voi avesse un contatto diretto, ve ne sarei grato altrimenti la settimana prossima chiamerò la proloco e proverò a fissare un appuntamento. Grazie!

    • Sono fuori sede, ma il mio nome si può fare, come quello di Piero Carelli e di tutti i personaggi di Cremascolta, come co-promotori.

  6. So che in questo periodo Vincenzo Cappelli è in villeggiatura con la famiglia.
    Ho parlato questa mattina con il numero 2 (credo) del consiglio di amministrazione, Franco Bianchessi, e l’ho trovato molto interessato.

    • Ciao Francesco io sono tra un viaggio e L altro e non a crema ma ti seguo e sostengo mi fa piacere che continui inesorabile anche dopo aver creduto per prima già 3 anni fa quando sei venuto a presentare il tuo progetto alla mia rassegna nonsoloturisti spero davvero che con questo messaggio la città si svegli e tutti con piccoli e grandi contributi possano aiutarti Giorgio era di crema nel periodo estivo le persone pensavo alle vacanze ma dall autunno spero gli aiuti ti arrivino

    • Grazie mille Piero. Posso fornire ovviamente una dettagliata descrizione del progetto sia dal punto di vista narrativo che più produttivo. E mi piacerebbe magari raccontarvi tutto di persona al rientro dalla pausa estiva a Crema. Un saluto e a presto.

  7. E grazie Andreina per essermi stata vicina per tutto questa lunga gestazione del progetto…so che i “non addetti ai lavori” non immaginano quanto lavoro, sacrifici, difficoltà tempo ed energie ci possano essere dietro la produzione di un film. Specialmente se si prova a farlo con il cuore. Manca poco…!!

  8. Potrebbe essere utile contattare anche Emanuela Nichetti che, oltre ad essere assessore alla cultura, è pure assessore al turismo (so che in questo periodo è a Crema).

    • Avevamo incontrato Emanuela Nichetti per presentarle il progetto in diverse occasioni. Il comune ci aveva dato la possibilità di allestire una mostra fotografica con 53 stampe fotografiche e altri contenuti relativi ai primi 110 mila km di Giorgio nel chiostro di Sant’Agostino. Era un periodo abbastanza pieno di eventi quindi le date e gli orari non erano stati dei più felici. Mi hanno fatto capire che il comune non avrebbe potuto fare molto di più e a una mia richiesta di modulistica per patrocinio con contributo non ho mai avuto risposta. Riproverò magari più avanti, specialmente se in città dovesse tornare a parlarsi dell’iniziativa. Grazie ancora per i preziosi suggerimenti!

  9. Ciao a tutti. Devo ringraziare Francesco e tutti quanti stanno lavorando affinchè questo progetto possa vedere la luce. Moltissimi di noi hanno conosciuto Giorgio e, sia che lo abbiano amato oppure no, non possono negare che sia stato un personaggio quantomeno particolare e controcorrente a Crema.
    Una persona unica e irripetibile.
    Spero vivamente di vedere il film sulla sua vita, per Crema sarebbe un altra importante opportunità.
    Ho visto l’interesse di quanti nel blog si sono mostrati interessati e disponibili a dare una mano. Da parte mia vorrei informare tutti che è possibile partecipare alla raccolta fondi partendo da un minimo budget (vedere sul sito). L’unione fa la forza. Iniziamo da noi. Sarà motivo di orgoglio poter dire: “io ho contribuito”.
    Lucia

    • Siamo noi che ringraziamo te Lucia per il supporto e le energie positive che, nei momenti inevitabili di difficoltà legati a un progetto simile, ti ricaricano e ti spingono ad andare avanti con rinato ottimismo 🙂

  10. ….Giorgino fu davvero un ….. “Pandemonium” e si merita davvero tutto l’impegno e l’entusiasmo che Francesco Crivaro (ce lo metto, perchè anch’io mi chiamo Francesco) ci sta mettendo, con l’obiettivo di fare della vita …. “in vespa oltre l’orizzonte” di Giorgio Bettinelli un film.
    E noi di CremAscolta siamo felici di dare il nostro sostegno a questo bell’atto di amore!

    • Grazie Francesco! Sono a vostra disposizione. Se potessimo organizzare un incontro a Crema ad inizio settembre mi farebbe piacere illustrarvi nel dettaglio il progetto e il nostro calendario. Potete contattarmi all’indirizzo mail del progetto team@ilvespista.com Un caro saluto a tutti e a presto!

  11. Buongiorno a tutti! Posto anche qui una mail che ho inviato alla casella redazione@cremascolta.it nella speranza che possa arrivarvi:
    _____________________

    Gentile redazione di CremAscolta,

    ci eravamo sentiti sulle pagine del vostro blog in merito al nostro progetto per realizzare un film ispirato alla vita di “Giorgino”.
    Il nostro lavoro procede spedito pur non avendo ancora la certezza di avere in mano il 100% del budget necessario per arrivare in fondo. 

    I produttori, il regista/direttore della fotografia e la scenografa saranno in Indonesia a partire dal 10 di Novembre per occuparsi della ricerca location, del casting degli attori locali, del materiale e degli oggetti scenici e per occuparsi delle questioni logistiche e di permessi. L’attore protagonista è, come già anticipato, il bravissimo Giovanni Anzaldo. Le riprese del film partiranno ufficialmente il 26 di Dicembre 2018. Il budget a nostra disposizione, al momento, ci permette di chiudere la fase di preproduzione e fotografia principale mentre per la postproduzione (montaggio, effetti speciali, mix audio e color correction) avremo ancora dei mesi per trovare fondi e garantire il miglior prodotto finale in tempo con quella che vorremmo fosse la data di distribuzione: Maggio 2019.

    Da parte nostra abbiamo messo sul piatto tutto quello che era nelle nostre possibilità: anni di lavoro e un investimento economico di circa 5000 euro. Il progetto è serio, ambizioso e portato avanti da professionisti del cinema che hanno a cuore questa storia. Più di questo non possiamo fare. Come vi anticipavo, pur avendo cercato di coinvolgere Crema e la cittadinanza con i nostri mezzi limitati, non siamo ancora riusciti, io credo, a fare parlare a sufficienza dell’iniziativa e ad ottenere sostegno proprio dalla città natale di Giorgio.

    Le cose da fare potrebbero essere le seguenti:

    1) Organizzare nel mese di ottobre, magari, in una sede adeguata e in orari e date funzionali una replica della mostra fotografica su Giorgio Bettinelli che abbiamo portato in giro per il mondo e che è piaciuta sempre molto. Pubblicizzando l’evento a dovere e potendo contare di spazi e date più comodi dell’ultima volta, io credo che si possa e si debba fare dei numeri maggiori pure a Crema. La saletta centrale della proloco potrebbe essere uno spazio perfetto per l’evento.

    2) Provare a convincere il comune di Crema e l’assessorato alla cultura, che dare un contributo al film non sia impossibile. L’assessore Nichetti con me non era stata molto disponibile a tal riguardo…magari con voi, le cose potrebbero cambiare. Parliamo di piccole cifre 500/1000 euro. Altri comuni hanno contribuito pure con 1500 euro, sono sincero, proprio dopo avere intuito il potenziale e l’interesse culturale del progetto.

    3) Coinvolgere la Pro Loco e il suo presidente che magari, sull’onda del film di Guadagnino, possa decidere di trovare degli imprenditori / commercianti / associazioni che possano contribuire alla causa (parliamo sempre di piccole cifre…nessuno si spaventi)

    4) Organizzare un campagna cittadina mirata di crowdfunding in cui ogni persona con 30 euro possa garantirsi ad esempio 1 copia di un bellissimo libro fotografico di Giorgio, il proprio nome nei titoli di coda del film e un posto al cinema per la premiere “chiusa” del film alla presenza del cast e della troupe. Tutti pensano che siano sempre gli altri a dovere fare qualcosa (imprenditori, politica o altro…) ma in realtà con un piccolo contributo personale si andrebbe ben lontani e in cambio si otterrebbe un libro, il credito e una bella serata al cinema. A tal riguardo, mi hanno detto che il comune di Crema potrebbe avere delle serate gratis di noleggio di una sala che potrebbe essere gia una forma di contributo al progetto che ci permetterebbe di organizza la “premiere” a costo 0.

    Visto che vi siete dimostrati sensibili all’iniziativa e disposti ad aiutarci, vi prego di mettervi in contatto con noi per capire come potreste essere utili ai nostri sforzi. Anche qui, il vostro logo e i vostri nomi nei titoli di coda del film e inviti alla premiere sarebbero garantiti.

    Vi ringraziamo di Cuore!

    Francesco Crivaro, InfraredFilm

    ______________________

    • Ci sarebbe molto da dire su un Comune che non dà 1000 euro per ricordare un suo cittadino che, comunque la si pensi, ha fatto cose fuori dell’ordinario. No comment.

      Per il resto, caro Francesco, t’interesserà sapere che CremAscolta si sta muovendo per organizzare (proprio la prossima primavera!!!) la prima edizione del “Premio Letterario Città di Crema” dedicato (ciliegina sulla torta) al tema del VIAGGIO non solo reale e geografico ma anche immaginario, simbolico, onirico, metaforico, fisico e salutistico. Tutti percorsi, insomma, che abbiano il potere di trasportare il lettore in altri “luoghi” alla scoperta di un “altrove” capace di aprire la mente a nuovi orizzonti.

      Come vedi, avremmo nei prossimi mesi più di un motivo per perorare la causa.
      Nel frattempo, buona Indonesia.

    • Grazie Rita. Diciamo che ci servirebbe una mano concreta di qui a Dicembre nelle modalità che vi ho un pò illustrato qui sopra. Ogni nuova idea è la benvenuta ma dobbiamo raccogliere un pò di ulteriori fondi, sono molto sincero. Io credo che puntare sempre il dito contro la politica non porti da nessuna parte…noi ci stiamo provando con le nostre forze e coi il duro lavoro. E’ per questo che ci serve una mano da parte di tutti. Se non è possibile me ne farò una ragione ovviamente e proverò altre strade…organizzare degli eventi e piccoli contributi volontari da parte di coloro che si definiscono “Amici di Giorgio” potrebbe essere un buon punto di partenza. Se vi interessasse darci una mano e prendere parte attivamente al progetto scriveteci a team@ilvespista.com . Un caro saluto a tutti in ogni caso.

  12. Ciao sono un finanziatore privato con l’obiettivo di aiutare tutti coloro che hanno bisogno di prestiti fino ad un massimo di € 3.000 a€ 20.000.000 su interessi del 3%.Se avete bisogno di prestiti allora potete contattarmi da whatsapp: +39 331 985 9344
    Email; domenico.acri.finanzi@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi commenti

Ultimi twit

Ultimi post

Cultura, Scienze

Fiaba persiana

Adriano Tango

19/07/2019

11 Commenti

Leggi »

CONTRIBUTI E COMMENTI

Puoi segnalare una situazione critica, avanzare una proposta, dare il via a un dibattito. Il tema è completamente libero e ciò che conta è che abbia un interesse collettivo; puoi anche postare una storia significativa, una recensione di un libro o di un film, una produzione letterario-artistica, un’immagine-simbolo, un video. Clicca su "Post" o su "Twit" in alto a destra (devi essere registrato) per partecipare alla discussione.

Puoi commentare se sei registrato (consigliato) oppure indicando nome ed email nei campi previsti.

Contatti: redazione@cremascolta.it

Seguici su facebook

designed by Mattia Bressanelli