menu

FRANCESCO TORRISI

Riprende on line il Corso di Economia

L’irrompere del contagio COVID a fine febbraio scorso, ci aveva costretti ad interrompere con la terza lezione (quella del prof. Andrea Canidio in Sala Alessandrini) la IV edizione della Scuola di educazione all’economia “GREEN ECONOMY ovvero UN’ ECONOMIA CIRCOLARE”. Le acque dell’”oceano covid” non si sono ancora placate , conseguentemente abbiamo deciso di completare, per

L’irrompere del contagio COVID a fine febbraio scorso, ci aveva costretti ad interrompere con la terza lezione (quella del prof. Andrea Canidio in Sala Alessandrini) la IV edizione della Scuola di educazione all’economia “GREEN ECONOMY ovvero UN’ ECONOMIA CIRCOLARE”.

Le acque dell’”oceano covid” non si sono ancora placate , conseguentemente abbiamo deciso di completare, per quanto possibile, l’iter del Corso in “edizione on line” alle ore 21 con il seguente calendario di svolgimento:

  • 22 Ottobre: dott. Mario Agostinelli

    < Green economy: l’approccio integrale della “Laudato si” e della “Fratelli tutti” di Papa Francesco>

     

  • 29 Ottobre: prof. Marco Passigato

    < Verso una viabilitĂ  eco-sostenibile >

     

  • 5 Novembre: prof. Patrizia Farina

    < Dinamiche demografiche e sostenibilitĂ  ambientale >

     

  • 12 Novembre: dott. Alessandro Asmundo

    < Lo stato dell’arte della finanza sostenibile in Europa e in Italia e gli strumenti e le tipologie di investimento dedicate al contrasto ai cambiamenti climatici >

     

  • 19 Novembre: dott. Maurizio Ambrosini

    < Cambiamenti climatici: cosa costa agire e cosa costa non agire. Uno sguardo sui modelli economici >

Di seguito il link all’evento live su facebook ore 21:

https://www.facebook.com/events/959989811177849

Direzione del Corso: Francesco Torrisi mail: torrisifrancesco@hotmail.com

FRANCESCO TORRISI

08 Ott 2020 in Economia

2 commenti

Commenti

  • La modalitĂ  online, oltre ad essere l’unica possibile di questi tempi (tristi), è anche un’opportunitĂ  anche per chi non è iscritto o ha qualche resistenza a uscire la sera. Da rilevare, poi, che sarĂ  garantita la possibilitĂ  di intervenire (mediante domanda scritta), ciò che per noi è un valore aggiunto rispetto ad altre rassegne culturali.

  • Che peccato, tutto sembrava filar liscio… mi sa che mi arrendo anche io. Eppure son curioso di sapere cosa succede domani sera per il fiosofico in sala Bottesini. Io imporrei un cappotto pesante, mascherine e finestre aperte, e non son certo un negazionista!

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti