CREMASCOLTA

La democrazia tra ieri e oggi

Stagione: 1
Episodio: 3

Host: Mattia Bressanelli e Giorgio Cardile
Guest: Adriano Tango

Terza puntata del podcast. Adriano Tango si unisce a Mattia Bressanelli e Giorgio Cardile per discutere di democrazia.   Dalla Grecia classica ai social e alla democrazia diretta. Lo strumento democratico si dimostra di successo e si interfaccia con continue sfide da superare per adattarsi alla contemporaneità.     Ricordiamo che si può commentare il

Terza puntata del podcast. Adriano Tango si unisce a Mattia Bressanelli e Giorgio Cardile per discutere di democrazia.

 

Dalla Grecia classica ai social e alla democrazia diretta.

Lo strumento democratico si dimostra di successo e si interfaccia con continue sfide da superare per adattarsi alla contemporaneità.

 

 

Ricordiamo che si può commentare il podcast in forma scritta nei commenti come per qualsiasi post.

 

 

Buon ascolto.

 

CREMASCOLTA

21 Set in

2 commenti

Commenti

  • Eccomi: davvero bello questo secondo podcast, congratulazioni ammirate al …. fratello Adriano, pozzo senza fondo di preziosa cultura mediterranea, affettuoso abbraccio ai….nipoti Giorgio e Mattia, da proteggere come “patrimonio dell’umanità giovane cremasca”, quanto a saggezza e freschezza di mente, abbinata pressochè introvabile tra i più!
    Ciòddetto però, vi faccio parte della mia incazzatura perchè non avete tenuto in alcun conto la mia accorata raccomandazione del mio commento (praticamente l’unico, peraltro!) al precedente podcast: concernere la durata della registrazione, in favore del possibile utente!
    Addirittura siete passati dal meno di mezzora ai più di 35 minuti!
    Io ho seguito tutta la tegistrazione fino in fondo e l’interesse non è scemato, ma mi sono accorto che all’altezza dei 20 minuti circa, lo sguardo ha cominciato a cercare l’indicatore del tempo/tempo rimasto, e pure io, rispetto al blog, non sono un utente “qualsiasi”!
    Conclusione: il podcast è una possibilità preziosa per CremAscolta, così come è gestita dai due “dioscuri”, ma: “sit modus in sciarada, please”! Potrebbe essere esiziale per il successo della bella iniziativa.
    Perdonatemi il ….CDQ ©2019, ma mi è connaturato.
    E ….avanti coi carri, raga!!!

    • Franco l’enturiasmo fa volare il tempo! Piccolo retroscena; un problema tecnico ci fa ricominciare dall’inizio in pieno orario prandiale, eppure tagliar corto, no, non ci è riuscito, nemmeno a me che ero andato a vedere cosa combinavano i ragazzi in questa sala e a sorpresa son stato invitato a partecipare! Tutto spontaneo, niente canovaccio, e se qualità c’è viva la gioventù!

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)