menu

FRANCESCO TORRISI

IN(/)CHIOSTRO festival di lettori, autori ed editori

IN(/)CHIOSTRO festival di lettori, autori ed editori Ieri sera, Venerdì 8, alle 21 grande successo di pubblico alla presentazione del Festival “inchiostro”, presso la libreria “LA STORIA” a Borgo San Pietro. Presente (e …. “partecipante”) l’Assessore Manu Nichetti (bella e significativa la sua nota di presentazione sul “tre ante” che circostanzia il ricchissimo calendario delle

IN(/)CHIOSTRO festival di lettori, autori ed editori

Ieri sera, Venerdì 8, alle 21 grande successo di pubblico alla presentazione del Festival “inchiostro”, presso la libreria “LA STORIA” a Borgo San Pietro.

Presente (e …. “partecipante”) l’Assessore Manu Nichetti (bella e significativa la sua nota di presentazione sul “tre ante” che circostanzia il ricchissimo calendario delle tre giorni 22/23/24 presso i CHIOSTRI del Centro Culturale Sat’Agostino) sotto la sapiente, simpatica regia di LORENZO SARTORI (direttore artistico del Festival)  molti dei personaggi e interpreti del festival si sono succeduti a farci entrare nello spirito di inchiostro”.

Oltre al direttore artistico, il festival presenta un nutritissimo e qualificato insieme : FRANCESCA D’APOLITO direttore organizzativo, MARA SERINA ufficio stampa, SARA RANCATI, VALENTINA BOCCA e FILIPPO GIANNINI staff, e si avvale dell’Organizzazione di “Associazione Culturale Idee Arti Eventi”.

Ricchissimo e assai articolato il programma, dalle Tavole rotonde, agli Sguardi Distopici, dai Gialli agli Extraterrestri, senza dimenticare i “piccoli lettori” con “Inchiostro Kids.

Primo appuntamento Venerdi’ 22 alle 17:00 “EDUCAZIONE SESSISTA”,chiusura Domenica alle 21:00 con “IL CRIMINE AL TEMPO DEI BITCOIN”.

Programma dettagliato della tregiorni: http://www.festivalinchiostro.it/programma2018.html

Davvero una fresca, nuova, ricca proposta culturale per chi ama la lettura.

Grazie inchiostro !!!

FRANCESCO TORRISI

09 Giu 2018 in Cultura

1 commento

Commenti

  • Un programma intenso.
    Una ventata di cultura.
    Un occhio attento anche ai talenti di casa nostra.

    Vedo tra gli organizzatori due miei ex allievi (lo stesso direttore artistico, Lorenzo Sartori): vuol dire che, nel ruolo di insegnante, non ho fatto troppi danni.
    Lorenzo è da decenni non solo un intelligente e vulcanico organizzatore culturale, ma si è pure progressivamente affermato come scrittore (e mi fa piacere che presenti anche la sua ultima opera).

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti