menu

FRANCESCO TORRISI

Ciao Rita Borsellino !

  Riceviamo e, molto volentieri, tristemente, pubblichiamo questo bellissimo, autentico ricordo della cara Rita Borsellino: “È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992.  Rita Borsellino una vita  contro la mafia e per l’impegno civile. Testimone autorevole e autentica dell’antimafia e punto di riferimento

 

Riceviamo e, molto volentieri, tristemente, pubblichiamo questo bellissimo, autentico ricordo della cara Rita Borsellino:

È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992. 

Rita Borsellino una vita  contro la mafia e per l’impegno civile.

Testimone autorevole e autentica dell’antimafia e punto di riferimento per legalità ed impegno per migliaia di giovani.

A noi piace ricordarla con un breve stralcio del filmato dell’intervista che i bambini della classe quinta della scuola primaria “Sandro Pizzi” di Ricengo hanno realizzato con Rita Borsellino sul fratello Paolonel lontano 2013.

I bambini, che sanno chi è e cosa è la mafia ( leggono ogni giorno in classe con il maestro Alex Corlazzoli l’agenda antimafia e ricordano le persone uccise da questa organizzazione criminale ), conducono l’intervista in modo autonomo e spontaneo

La splendida complicità e la sensibilità di Rita Borsellino a mettersi in gioco, ci restituiscono gli aspetti più intimi della vita di Paolo Borsellino e non solo quelli del grande uomo delle istituzioni. Ne esce un ritratto inedito e particolare.

Per chi volesse vedere il filmato completo dell’intervista deve contattare la Biblioteca Comunale di Ricengo (responsabile Moretti Giuseppina) 

bibliotecaricengo@tiscali.it

telefono 0373/267995

aperta il lunedì-martedì-venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00

il sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Buona visione

INADOGA

link youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=F1lAdODCK_k&t=594s

 

Il C/Redattore Francesco Torrisi

FRANCESCO TORRISI

16 Ago 2018 in Attualità

1 commento

Commenti

  • Un bellissimo ricordo, anzi, un caldissimo ricordo (di grande umanità la sua conversazione con i ragazzi d Ricengo, il suo… scendere al loro linguaggio, il suo raccontare come lei e il fratello Paolo hanno vissuto il loro ruolo di papà e di mamma dei loro rispettivi figli.
    Grazie, Agostino Zetti per questo bel filmato, costruito utilizzando anche le toto del giudice Borsellino!

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti