menu

FRANCESCO TORRISI

Spalletta/Mazzarino: che accoppiata!!!

E ieri sera, Venerdì 12 di questo splendido Ottobre 2018, serata Jazz nel programma de imondidicarta 2018, anche gli affreschi di Pietro da Cemmo hanno goduto per la performance dell’oramai collaudatissimo duo Daniela Spalletta (voce)/ Giovanni Mazzarino (pianoforte). Le qualità tecnico interpretative dei due musicisti sono al massimo grado, sanno usare il loro strumento (si

E ieri sera, Venerdì 12 di questo splendido Ottobre 2018, serata Jazz nel programma de imondidicarta 2018, anche gli affreschi di Pietro da Cemmo hanno goduto per la performance dell’oramai collaudatissimo duo Daniela Spalletta (voce)/ Giovanni Mazzarino (pianoforte).

Le qualità tecnico interpretative dei due musicisti sono al massimo grado, sanno usare il loro strumento (si anche quello che Daniela ha nelle suo corde vocali è uno “strumento musicale” perfetto) come meglio non si può, ma non è tutto.

Quello che ti prende e ti ….porta via, e ieri sera è accaduto ai (pochi per il vero rispetto alla qualità dell’evento ) “rapiti” presenti, è la partecipazione interpretativa dei due che, applicandosi alla qualità davvero unica delle composizioni di Giovanni, ne fa nascere un mix di eleganza, equilibrio, sensibilità, assolutamente solo da godere!

Eppoi Daniela è …..brava vera!

Sa usare le enormi potenzialità vocali che possiede davvero al meglio, sa usare il microfono (ottima l’amplificazione di Andrea vestito) con sapienza, ti porta via nel suo mondo, con il suo linguaggio universale che, solo che tu abbia quel minimo di sensibilità permeabilità, ti fa fluttuare in una dimensione …. “fuori gravità”!

E gli applausi dei “pochi ma buoni” presenti hanno sottolineato in modo davvero entusiastico la grande qualità del concerto.

Cosa di meglio di un bicchierata al “Verdi” per festeggiare tra amici?!?

Grazie Daniela e Givanni, con tutto il cuore!

FRANCESCO TORRISI

13 Ott 2018 in Musica

0 commenti

Commenti

    Non ci sono ancora commenti, comincia tu la discussione

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti