menu

ADRIANO TANGO

AIMS: allarme rosso!

Ben volentieri do voce a quest’appello, una chiamata al volontariato, giuntami dall’Associazione Italiana Sclerosi multipla: “La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa demielinizzante, cioè con lesioni a carico del sistema nervoso centrale, può esordire a ogni età della vita, ma è diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni e nelle donne, che risultano colpite

Ben volentieri do voce a quest’appello, una chiamata al volontariato, giuntami dall’Associazione Italiana Sclerosi multipla:

“La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa demielinizzante, cioè con lesioni a carico del sistema nervoso centrale, può esordire a ogni età della vita, ma è diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni e nelle donne, che risultano colpite in numero doppio rispetto agli uomini. Per frequenza  è la seconda malattia neurologica nel giovane adulto e la prima di tipo infiammatorio cronico.

“Per poterlo affrontare con forza e in modo efficace, quel problema personale doveva diventare un impegno collettivo“

Qui entri in campo tu!

La Sezione Provinciale AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ha bisogno del tuo aiuto per garantire una continuitĂ  dei servizi per le persone con Sclerosi Multipla presenti nella provincia.

Tira fuori il Volontario che c’è in te!

L’Associazione realizza molte attività concrete ed utili che il territorio non  offre e che verrebbero completamente a mancare. Il supporto  alla mobilità, il sostegno psicologico, i corsi benessere, i momenti di socializzazione sono di fondamentale importanza e non possono e non devono morire.

Siamo fermamente convinti che Cremona, Crema e tutta la Provincia siano in grado di esprimere qualche volontario in più rispetto a quelli già presenti che si dedicano con impegno e costanza. Gli aiuti richiesti sono alla portata di tutti, rispettano le singole disponibilità e possibilità, perché ogni tipo di sostegno è sempre importante e non quantificabile. Invitiamo anche le Istituzioni e gli enti non profit presenti sul territorio a darci una mano unendosi nella ricerca.

#Smuoviamoci tutti, più siamo e meglio è!”

 

ADRIANO TANGO

25 Nov 2018 in SolidarietĂ 

3 commenti

Commenti

  • Una Causa che merita tutta la nostra attenzione.
    Tirar fuori il volontario che è in noi: un appello nobile!
    In tutti noi c’è il volontario e, magari, uno spazio ci sarĂ  in noi che vada oltre l’aristocratico volontariato della… penna (o del pc o dello smartphone).

  • Adriano, qualche input in piĂą, magari operativo, credo potrebbe servire, grazie.

    • Innanzitutto ringrazio anche Piero del commento. Per Franco non ho altri elementi, perchĂ© la richiesta di pubblicazione mi è stata girata dal Gruppo antropologico Cremasco, che non possiede un suo organo di diffusione, e che chi sa come l’ha avuta. Io mi son limitato a non lasciar lettera morta. A Crema, in Neureologia, la dottoressa che dirige le attivitĂ , anche di appoggio individuale e volontariato, si chiama Mariateresa Ferrò, mia amica, ma non abbiamo mai approfondito la sua attivitĂ . Comunque è persona disponibile, preparata ed entusiasta, che coinvolge gli assistiti anche in manifestazioni teatrali.

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti