menu

FRANCESCO TORRISI

PER NON DIMENTICARE

  Un’espressione (spesso solamente ad effetto) della quale, a suo tempo, si è abusato, ma che ieri pomeriggio, 19 Settembre 2020, al “campo” di Liliana e Franco, ha trovato splendida, commovente, autentica applicazione! Ed anche il “cielo”, una volta “messa alla prova” la voglia di partecipare a questo evento autentico, con una spruzzta di pioggia,

 

Un’espressione (spesso solamente ad effetto) della quale, a suo tempo, si è abusato, ma che ieri pomeriggio, 19 Settembre 2020, al “campo” di Liliana e Franco, ha trovato splendida, commovente, autentica applicazione!

Ed anche il “cielo”, una volta “messa alla prova” la voglia di partecipare a questo evento autentico, con una spruzzta di pioggia, ha riportato il solo ad illuminare questo atto d’amore.

Si leggevano, con la compagnia rispettosamente in sintonia, della musica di Giò Bressanelli, i testi scritti giorno per giorno da Alessia Edallo, dottoressa: “ CREMA, COVID 19 – 100 giorni nella corsia di pneumologia –  PER NON DIMENTICARE”, durante il terribile contagio che ha tremendamente coinvolto tanti di noi.

La commossa partecipazione si leggeva sui volti di tutti noi ….”e se non piangi, di che pianger suoli”?

Le storie di Monia, Maria, Ivano, Ivo, Andreana ……si susseguivono nella lettura della bravissima interprete e ti facevano entrare con autenticità, senza retorica alcuna, nella “surreale” ma drammaticamente “reale” atmosfera nella quale l’atto d’amore di Alessia , dottore per davvero, donna in tutta la sua umana presenza per davvero, per 100 giorni si è celebrato in corsia, mentre noi, solamente più fortunati, potevamo “continuare a vivere”, respirando, vivendo, dormendo, risvegliandoci, chiusi nelle nostre case!

Alessia , figlia di Checco, caro amico andatosene da questa vita troppo presto, ha lo stesso solare, sereno sorriso di sua nonna Maria ed è una gioia per il cuore guardarla mentre si schermisce arrossendo, perchè le chiedo di firmarmi il suo “Libro”, un dono d’amore per tutti noi ieri, fortunati  presenti al “campo” di Liliana e Franco.

Grazie, non dimenticheremo!!!!

P.S.: Le persone presenti ieri erano davvero tante! Peccato, non ho visto nessuno del cosiddetto “establishment “ cittadino.

Ma anzi, forse era proprio giusto così!!!!!

FRANCESCO TORRISI

20 Set 2020 in Società

7 commenti

Commenti

  • Il “Libro”, artigianale, senza troppe menate, si trova anche da Mondadori in via Mazzini, ad offerta libera che andrà in beneficenza.

    • Grazie, Ivano, dell’informazione.
      Anch’io lo comprerò, non avendo potuto partecipare all’evento.
      Franco, è un piacere riconoscere, in certi tuoi incisi, determinate persone e ricordare certi particolari.
      Grazie.

  • sI, bravo Ivano, “libro artigianale, senza tante menate”, prendetelo e leggetelo amici, perchè Alessia doctor, è brava due volte, nella vita e nello scriverla!!!!

  • Stcazzi di 77 che mi sono ritrovato addosso il 30 agosto , devono pur servirmi a qualche cosa no, Pietro ?!?

    • Lo so, Francesco, ti ho anche fatto gli auguri qui sul blog. Non ricordo mai se questo numero 77 è qualcosa che ha a che fare con le gambe delle donne o con qualcosa di sulfureo. Devo ripassarmi la Smorfia.
      Ieri sera ero, tra gli altri, con una delle figlie di Elisa: stesso sorriso, stesso sguardo anche lei.
      A proposito di Checco, a proposito del teatro, a proposito della passione plurisecolare dei cremaschi per il teatro, a proposito del fatto che proprio tu, Francesco, hai illustri precedenti familiari e di amicizia sul “Club Amatori del Teatro”, poi “Amici del Teatro”, a proposito del fatto che ci siamo divisi cinquant’anni fa su Teatro Zero e forse varrebbe la pena di unirci cinquant’anni dopo per qualcosa di condiviso, tutto ciò posto, che cosa aspettiamo noi cremaschi a provare a rimettere in piedi qualcosa di giusto, libero, valido e coinvolgente riguardo al teatro?

  • l fatto che io non ci fossi , che un evento così mi sia sfuggito, indica una grave pecca d’informazione, non dei servizi preposti, ma nostra. Noi che, fatta la tara, dovremmo selezionare quanto merita. E oggi fra circa tre ore, visto che siamo stati avvertiti, potremo godere del frutto della passione. Umh, comincio a parlare troppo spesso di passione? Età che vivi, passione che incontri! E ora mi piacciono queste di passioni, profonde, delicate, tenaci…

  • Ho letto: una bellissima e toccante testimonianza!

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti