menu

CREMASCOLTA

Lezione 4 – Mario Agostinelli (Corso Economia IV)

Riprende online il corso di educzione all'economia 2020.

Riprende online la IV edizione del corso di educazione all’economia, con la quarta lezione di Mario Agostinelli dal tema:

 

 

Green economy: l’approccio integrale della “Laudato si” e della “Fratelli tutti” di Papa Francesco.

 

 

Qui il link all’evento live su facebook:

https://www.facebook.com/cremascolta.it/posts/3136804569763447

CREMASCOLTA

07 Ott 2020 in Economia

7 commenti

Commenti

  • Il corso è stato un successo in tutte le sue edizioni. Se i corsisti ci seguiranno anche così direi che si saranno semplicemente avvicinati maggiormente alla natura di mezzo comunicativo inforrmatico di Cremascolta. Sarà interessante constatare se il numero sarà pari a quello dei corsisti iniziali nella versione in presenza del relatore o ci saranno variazioni

    • Buona la prima: un Mario Agostinelli bravissimo, uomo di scienza, grande divulgatore, fatto di positività e impegno sociale per la “salute” del pianeta.

  • I dati forniti ieri da Mario Agostinelli sono chiari. Di tempo non ce n’è più.
    Se li associamo a quelli forniti al filosofico di ottobre da Bruno Pierri sulla prossima disponibilità di gas e petrolio a buon mercato dallo scioglimento dei ghiacci artici potremmo dire che non c’è niente più niente da fare.
    E se poi crediamo agli avvertimenti di Lovelock nel suo ultimo, Novacene etc., basati su dati ufficiali, non è solo la specie umana a rischiare l’estinzione, potrebbe non bastare un’estinzione di massa nel mondo animale, ma il salto termico irreversibile, agendo a anche sulla vegetazione, metterebbe a rischio il pianeta stesso fisicamente quale lo conosciamo, precludendo per sempre qualsiasi possibilità di vita.
    Che facciamo? Lo vedete che anche bonari avvertimenti su queste pagine spesso incontrano scetticismo, mentre si fa strada un torpido senso di resa.
    E nemmeno l’ecoterrorismo dei tempi andati d’altra parte ha dato frutti. Crediamo ancora nella politica?

  • Adriano, io credo che l’importante sia fare tutto quello che sta alla nostra portata fare, quello per cui possediamo le ….”unità di misura”.
    Se siamo consci che, con le nostre manine, “non plus ultra”, non ci deve turbare più di tanto, siamo poi assai meno di un sputicchio nell’universo mondo!

  • Vorrei sottolineare solo un aspetto che mi pare interessante: un non credente come lui che è stato così folgorato dalla Laudato si’ da diventare vice-presidente dell’Associazione nata per la causa di papa Francesco, un’associazione che sta operando giusto per trasformare il modello dell’approccio integrale in prassi. Io non mi stanco di dire che la Laudato si’ è il più grande manifesto rivoluzionario, per credenti e non credenti, del nostro tempo.

    • Ed io, da non credente (nella “religione col timbro” nèh!) padron Piero, non mi stanco di dire che questo “Papa con gli scarponi” mi è piaciuto fin dall’inizio e continua a piacermi sempre di più!

  • Chi volesse riprendere, rivedere la spledida lectio (davvero magistralis!) di Mario Agostinelli,può farlo utilizzando il link riportato all’inizio di questo post, che riporto comunque di seguito:
    https://www.facebook.com/cremascolta.it/posts/3136804569763447
    Un’oretta davvero ben spesa!!!

Scrivi qui il commento

Commentare è libero (non serve registrarsi)

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sui nostri contenuti